ASSE INTESTINO – CERVELLO – PELLE

ASSE INTESTINO – CERVELLO – PELLE

Nei soggetti predisposti, in condizioni di stress patologico, si attiva un circuito che lega intestino – cervello – pelle nella riduzione della formazione della serotonina da parte del triptofano, con il coinvolgimento di disordini dell’umore nelle loro possibili manifestazioni di tipo cutaneo.

Il triptofano è un aminoacidio essenziale abbondante nei fagioli, stoccafisso, frutta secca, formaggi e latticini. E’ coinvolto nella:

  1. Sintesi proteica
  2. Sintesi della Kineurina
  3. Sintesi della serotonina e melatonina
  4. Modulazione cortisolo, dopamina e GH
  5. Modulazione beta endorfine e norepinefrina

In condizioni fisiologiche, il 10% del triptofano si trasforma in serotonina ed il 90 % in kineurina. In condizioni di stress, la via della Kineurina è alterata cosi come la barriera gastrointestinale e quella ematoencefalica.

La serotonina – nota anche come “ormone del buonumore”, 5-idrossitriptamina o 5-HT – è un neurotrasmettitore sintetizzato nel cervello e in altri tessuti a partire dall’amminoacido essenziale triptofano. La serotonina è coinvolta in numerose e importanti funzioni biologiche, molte delle quali ancora da chiarire. Tra le diverse funziona come precursore della melatonina, la serotonina regola i ritmi circadiani, sincronizzando il ciclo sonno-veglia con le fluttuazioni endocrine quotidiane. Inoltre, la serotonininterviene nel controllo dell’appetito e del comportamento alimentare, determinando una precoce comparsa del senso di sazietà, una minore assunzione di carboidrati a favore delle proteine e una riduzione, in genere, della quantità di cibo ingerita.

È stato stimato che il corpo umano adulto ha circa 5-10 mg di serotonina, il 90% della quale si trova nell’intestino e il resto nel sangue piastrine e cervello. La frazione a circolazione libera di serotonina è molto bassa a causa di una rapida degradazione dell’acido 5-idrossindoleacetico (5-HIAA) da parte della monoamina ossidasi fegato e polmoni.

La via della kineurina è la via di trasformazione del triptofano in caso di stress o di attivazione dell’immunità. Successivamente alla conversione del triptofano la kineurina origina una serie di intermedi metabolici che hanno attività immuno-modulanti.

Nella pelle, precisamente i cheratociti, che rappresentano ca il 90% delle cellule dll’epidermide, sono stati ritrovati:

  1. Serotonina e trasportatori
  2. Triptofano-idrossilasi (enzima coinvolto nella trasformazione del triptofano in serotonina);
  3. Sistema di produzione di ormoni dello stress (catecolammine).

Di fatto, l’epidermide è in grado di mediare la reazione da stress e, con essa, anche quella immunitaria.

Candida, streptococcus, Enterococcus, Escherichia coli sono in grado di sintetizzare la serotonina.

Alla luce delle attuali evidenze, l’asse intestino – cervello – pelle, potrà gettare luce su nuove strategie terapeutiche integrate, anche nutrizionali. Alcune delle quali sono già a disposizione.