MALATTIA DI ALZHEIMER – SCOPERTA RIVOLUZIONARIA!

MALATTIA DI ALZHEIMER – SCOPERTA RIVOLUZIONARIA!

Il CMNSport è lieto di condividere l’importante scoperta in merito alla Malattia di Alzheimer operata da uno dei membri del Suo comitato scientifico, Marcello D’Amelio, professore associato di Fisiologia Umana e Neurofisiologia all’università Campus Bio-Medico di Roma. Questa scoperta, come ormai condiviso pubblicamente anche da tutte le testate nazionali ed internazionali (Tg1, Sky, Tgcom24, Tg 5, BBC) rivoluzionerà l’approccio al Morbo di Alzheimer. Infatti, non è nell’ippocampo, area del cervello associata alla memoria, che va cercato il principio della malattia, ma nell’area collegata anche ai disturbi dell’umore, l’area segmentale ventrale. Secondo lo studio, in questa zona avviene la morte di neuroni che innesca l’insorgere della malattia, privando l’ippocampo della dopamina, un neurotrasmettitore fondamentale per alcuni meccanismi di comunicazione tra i neuroni. Questo evento, di fatto, porta alla perdita dei ricordi, a depressione e ad altri sintomi tipici della patologia. Nello specifico, la ricerca ha dimostrato che, somministrando su modelli animali con Alzheimer un farmaco che inibisce la degradazione dei neuroni o un amminoacido precursore della dopamina, si registra un recupero della memoria e un ripristino della motivazione.

Per ulteriori info può consultare il sito CMNSport.com e PUB MED: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28367951. Oppure vedi 1 delle interviste selezionate: clicca qui

Il CMNSport è stato anche diretto finanziatore del progetto di ricerca attraverso i fondi erogati dall’Associazione CMNSport ONLUS insieme con il Ministero della salute e l’Alzheimer’s Association.

Pertanto, certi che la ricerca è vita, continuiamo nel nostro lavoro.