SALUTE DELLA PELLE E NUTRIZIONE, ESISTE UNA SCIENZA: LA NUTRIDERMATOLOGIA

SALUTE DELLA PELLE E NUTRIZIONE, ESISTE UNA SCIENZA: LA NUTRIDERMATOLOGIA

Il nostro corpo è composto da ca 100.000 miliardi. Ogni cellula ha un proprio ciclo di vita che prevede l’assunzione di nutrienti, l’espulsione di tossine oltre che la difesa da sistemi interferenti. Anche la pelle è composta di cellule. Le sue cellule hanno una stretta dipendenza per alcune fasi del metabolismo dal fegato. Inoltre, esiste anche una forte relazione metabolica delle cellule della pelle con l’intestino; infatti, viene affermato che la pelle è lo specchio dell’intestino.

Per quanto riguarda il management della salute della propria pelle, oggi, è possibile studiare la composizione e lo stato di  salute delle cellule; lavorare sul potenziamento dei meccanismi epatici e migliorare la salute intestinale. Questi strumenti di intervento permettono la personalizzazione dell’intervento nutrizionale da un punto di vista molecolare. Nello specifico, insieme con altri approcci, si fa riferimento all’analisi lipidomica, allo studio genetico e metabolico dell’attività delle varie fasi di depurazione del fegato e allo studio del microbiota intestinale (anche genetico).

Oggi, è determinante studiare nel dettaglio gli aspetti unici del paziente, al fine di permettere un intervento specifico, mirato che determini il miglior risultato possibile, non dimenticando mai quanto la salute di ogni organo sia un perfetto equilibrio di tutto il corpo nella sua unità psicosomatica completa.

Di seguito. in merito a quanto suddetto, viene riportato lo studio scientifico che mostra lo stretto legame tra le caratteristiche del microbiota intestinale ed il management delle patologie dermatologiche: The Gut Microbiome as a Major Regulator of the Gut-Skin Axis